Raccolta rifiuti

Chi deve pagare

La tassa è dovuta da coloro che occupano o detengono i locali o le aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, esistenti nelle zone del territorio comunale in cui il servizio è istituito o attivato o comunque reso in maniera continuativa.

La superficie dei locali è misurata sul filo interno dei muri.

 

Aree e locali esclusi dalla tassa

Sono esclusi dalla tassa le aree scoperte pertinenziali o accessorie di civili abitazioni, locali riservati ad impianti tecnologici, centrali termiche, cabine elettriche, le superfici utilizzate per attività sportive per le parti riservate ai solo praticanti.

 

Come si calcola la tassa dovuta

La tassa è corrisposta in base a tariffa commisurata ad anno solare per la superficie calcolata dei locali ed aree utilizzate.

L’obbligazione decorre dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui ha avuto inizio l’utenza.

La cessazione , nel corso dell’anno , dell’occupazione o detenzione dei locali ed aree, dà diritto all’abbuono del tributo a decorrere dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui è stata presentata la denuncia della cessazione.

 

Riduzioni

La tariffa unitaria può essere ridotta nel caso di:

- abitazione con unico occupante:  30%

- abitazione tenuta a disposizione per uso stagionale o altro uso limitato e discontinuo:  10%

- abitazione tenuta da residente all’estero:  30%

- attività produttive, commerciali e di servizi per le quali gli utenti dimostrino di avere sostenuto spese per interventi tecnico-organizzativi comportanti un’accertata minore produzione di rifiuti od un pretrattamento volumetrico:

-----

Scadenze

Gli interessati presentano al comune entro il 20 gennaio successivo all’inizio dell’occupazione o detenzione, denuncia dei locali ed aree tassabili.

La denuncia è redatta su appositi modelli predisposti dal comune e dallo stesso messo a disposizione degli utenti.

La denuncia ha effetto anche per gli anni successivi, qualora le condizioni di tassabilità siano rimaste invariate.

In caso contrario l’utente è tenuto a denunciare, nelle medesime forme, ogni variazione relativa ai locali ed aree.

La denuncia originaria o di variazione, deve contenere l’indicazione del codice fiscale, degli elementi identificativi delle persone fisiche componenti del nucleo familiare o della convivenza, che occupano o detengono l’immobile a disposizione, dei loro rappresentanti legali e della relativa residenza della denominazione e relativo scopo sociale o istituzionale dell’ente, istituto, associazione, società ed altre organizzazioni nonché della loro sede principale, legale o effettiva, delle persone che ne hanno la rappresentanza e l’amministrazione, dell’ubicazione, superficie e destinazione dei singoli locali ed aree denunciati nonché della data di inizio dell’occupazione o detenzione.

La denuncia è sottoscritta dal dichiarante o dal rappresentante legale.

 

Quando pagare

- In unica soluzione al ricevimento dell’avviso di pagamento del tributo

- In n. 4 rata rispettando la scadenza indicata sull’avviso stesso

 

Come pagare

Il versamento deve essere effettuato con gli appositi bollettini di conto corrente postale precompilati allegati all’avviso stesso.

Per visionare o scaricare qui le Tariffe per la tassa raccolta e smaltimento rifiuti 2002 (scaricabile in formato Word)

 

Raccolta Differenziata: con la Raccolta Differenziata per avere un paese pulito

Da più di un anno a Castelletto Sopra Ticino viene effettuata la raccolta differenziata dei rifiuti col sistema “porta a porta”.

 

Cosa vuol dire 'Porta a Porta?'

Vuol dire che i rifiuti devono essere separati e secondo un calendario settimanale vengono raccolti davanti alla propria abitazione.

 

Come si differenziano i rifiuti?

Si possano così riassumere:

- Carta e cartone (giornali, sacchetti di carta, ecc.)

- Plastica (bottiglie dell'acqua, flaconi dei detersivi, ecc.)

- Vetro (bottiglie, bicchieri, vasi, ecc.)

- Oggetti metallici (lattine di alluminio, scatole per alimenti, ecc.)

- Umido (scarti di cucina, resti di frutta/ortaggi, foglie, fiori, ecc.)

- Secco non riciclabile (cartoni del latte, stracci, carta plastificata, polistirolo, ecc.)

 

Come si confezionano i rifiuti?

Innanzi tutto sono in vendita presso i negozi e i supermarket tre tipi di sacchetti:

- sacchetti grigio

- sacchetto giallo

- sacchetto biodegradabile

Nel sacchetto grigio viene messo il secco non riciclabile, nel sacchetto giallo la plastica, nel sacchetto biodegradabile l'umido.

Carta e cartone basta legarli con una corda, il vetro e gli oggetti metallici bisogna semplicemente inserirli in secchi o bidoncini.

 

Quali sono i giorni indicati per mettere fuori dalla propria abitazione i rifiuti?

È stato distribuito a tutti i residenti un calendario annuo, dove a fianco dei giorni c'è il tipo di rifiuto da consegnare.

Ad esempio: - Lunedì 4 giugno ­ secco non riciclabile

- Mercoledì 6 giugno ­ umido ­ carta ­ plastica

- Sabato 9 giugno ­ umido ­ vetro ­ metalli.

Alla sera o al mattino presto bisogna semplicemente esporre il tipo di rifiuto indicato dal calendario.

Se non avete ricevuto il calendario, è possibile averlo presso l'Ufficio Tecnico del Comune.

 

TUTTO QUESTO SERVE PER AVERE UN AMBIENTE PULITO E CONTENERE I COSTI SULLO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI. PER QUESTO VI CHIEDIAMO DI RISPETTARE LE REGOLE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E DI NON ABBANDONARE I RIFIUTI LUNGO LE STRADE O NEGLI ANGOLI DEL PAESE. PER COLORO CHE CONTINUERANNO A GETTARE I RIFIUTI ED A SPORCARE I BOSCHI, SONO PREVISTE PESANTI MULTE E, IN ALCUNI CASI, LA DENUNCIA PENALE.

 

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi presso l'Ufficio Tecnico e alla Polizia Municipale del Comune, oppure al Consorzio Gestione Acque che è presente a Castelletto Sopra Ticino presso il Comune nelle giornate di mercoledì e venerdì dalle ore 17.00 alle ore 18.00.


Comune di Castelletto Sopra Ticino - Piazza Fratelli Cervi 5 - CAP 28053 - Codice Fiscale 00212680037
Tel 0331 971901 - Fax 0331 962277 - ufficiosegreteria(at)comune.castellettosopraticino.no.it
POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA castellettosopraticino@pec.it

Statistiche | Webmail | Privacy | Note Legali | Area Riservata | Crediti

Valid XHTML 1.0 Transitional